mercoledì 23 ottobre 2013

SPECIALE HALLOWEEN 2#



In contemporanea con il perdurare dell'influenza, continua anche la mia personale rassegna dei libri da leggere in questo periodo ed oggi parleremo dei romanzi a tema MISTERI E PRESENZE.



TITOLO: LA CASA STREGATA E ALTRI RACCONTI
AUTORE: HOWARD P. LOVECRAFT

DALLA QUARTA DI COPERTINA: La casa stregata, forse l'opera più celebre del maestro dell'horror, fu ispirata a Lovecraft da una casa realmente esistente "maledetta o nutrita di cadaveri", a Providence.
Antichi orrori che si risvegliano, auree demoniache, la suspense ed il senso di oppressione soprannaturale trasmessi da queste pagine si incontrano anche nel celebre "L'orrore a Red Hook"...

CONSIGLIATO A: I due racconti presenti nel libro, che adesso si trovano anche nella collana LIVE della Newton Compton, integrali ed al prezzo di 0,99 €, sono tra i più famosi racconti dell'autore, tuttavia la produzione letteraria di Lovecraft fu piuttosto vasta e se anche in vita, l'autore non ottenne mai il successo che avrebbe meritato, ormai è considerato a tutti gli effetti uno dei grandi maestri della narrativa di genere horror anche se forse la definizione può risultare riduttiva. Infatti nell'opera di Lovecraft, le capacità narrative e la fantasia immaginifica si fondevano con il rigore degli studi scientifici e storici, con la cura dei dettagli nel raccontare eventi soprannaturali e spaventosi in contesti quotidiani ed ordinari. Quindi quale migliore occasione se non Halloween per avere un assaggio delle grandi capacità di uno dei maestri del Brivido?


TITOLO: IL GIRO DI VITE
AUTORE: HENRY JAMES

TRAMA: Una giovane istitutrice prende servizio a Bly, isolata dimora di un ricco uomo d'affari di Londra, con il compito di occuparsi dei due nipoti dell'uomo, rimasti orfani.
Nonostante il peso della responsabilità dei due bambini, affidati in tutto e per tutto alle sue cure, la vita della giovane sembra procedere lietamente finché la quiete di Bly non viene turbata da sinistre apparizioni legate al recente passato della casa e che sembrano minacciare lei e suoi allievi.

CONSIGLIATO A: Il giro di vite viene generalmente considerato una ghost story classica, anche se secondo alcuni può trovare altre interpretazioni. Parte del fascino del racconto secondo me sta nella doppia narrazione, inizialmente avviata da un personaggio estraneo alla vicenda che la riporta come un fatto drammatico ed eccezionale attraverso le pagine del diario della protagonista e poi affidata alla sua stessa voce. Aldilà di quanto possa o non possano impressionare o spaventare gli eventi narrati al giorno d'oggi, secondo me alla fine rimane sempre un retrogusto amaro, un dubbio senza risposta su quanto sia davvero affidabile la voce narrante. A volte davvero le cose non sono quelle che sembrano oppure no?


TITOLO: LA STELLA NERA DI NEW YORK
AUTORE: LIBBA BRAY

TRAMA: La diciassettenne Evie O'Neill viene mandata dalla famiglia a stare per un periodo a New York, presso lo zio Will, direttore del Museo del Folclore, della Superstizione e dell'Occulto. Siamo nei cosiddetti ruggenti anni '20 e tutto quello che interessa a Evie è vivere la città con i suoi locali, i nuovi balli, l'alcool di contrabbando, ma quando quando allo zio verrà chiesto di collaborare con la polizia come consulente esperto in occultismo su un caso di omicidio a sfondo esoterico, anche la ragazza si troverà coinvolta nell'indagine a causa delle sue capacità divinatorie.

CONSIGLIATO A: La stella nera di New York e il primo volume di quella che dovrebbe essere una quadrilogia in corso di scrittura, ma in definitiva può  essere letto anche da solo. Molti dei protaginisti sono giovani quindi il pubblico di riferimento è quello di un young adult, tuttavia io l'ho trovato gradevole e abbastanza coinvolgente sia per l'ambientazione ben riuscita di una New York scintillante e minacciosa allo stesso tempo, sia perché la storia è costruita sull'intreccio di più vicende che seguono diversi protagonisti che a volte entrano in contatto con Evie solo superficialmente, ma che probabilmente sono destinati ad interagire con lei nei prossimi volumi della serie. Ho apprezzato  il tema esoterico alla base del romanzo forse anche perché non ho mai letto altri libri sull'argomento ed anche lo stile dell'autrice e la cura che sembra aver messo nelle ricerche storiche, quindi lo consiglio come lettura di svago per chi ha voglia di un po' di mistero e di brivido senza per questo perdere il sonno! 


Per concludere questa serie di "consigli di lettura" non può mancare un classico della narrativa in giallo, ovvero un romanzo di Agatha Christie ambientato proprio durante Halloween:

 POIROT E LA STRAGE DEGLI INNOCENTI 



Bene, non mi resta che augurarvi buone spaventose letture!