mercoledì 12 marzo 2014

Libri in cucina #2. Speciale Compleanno






Oggi, 12 marzo, è il mio compleanno e ho deciso di condividere con voi la ricetta di una torta speciale per me, una torta al cioccolato che preparo per i compleanni delle persone che mi sono più care e per qualche altra occasione. Non nego che sia abbastanza calorica e per questo l'ho battezzata Trionfo di colesterolo!
A parte gli scherzi spero che qualcuno decida di provarla e sono certa che non se ne pentirà.
Portate pazienza se le mie indicazioni vi sembreranno un po' stravaganti, ma in cucina riesco contemporaneamente a creare cose buone e combinare inenarrabili disastri, quindi questo sarà anche un po' lo stile delle mie spiegazioni.
Cominciamo con gli INGREDIENTI:

PER LA BASE:

90 grammi di zucchero
3 tuorli
3 albumi
130 grammi di farina 
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di latte caldo
1 pizzico di sale

PER LA CREMA AL CIOCCOLATO:

200 grammi di cioccolato fondente
30 grammi di burro
2 albumi
80 grammi di zucchero
3 cucchiai di acqua
1 dl di panna fresca

PER  LA BAGNA E LA DECORAZIONE:

3 cucchiai di Gran Marnier o, a scelta latte tiepido con poco zucchero
panna montata zuccherata q.b.

Per la PREPARAZIONE DELLA BASE lavorate bene lo zucchero con i tuorli d'uovo, aggiungete poco alla volta la farina mescolata con il lievito e ammorbidite il composto con il latte caldo.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, cercando nel mentre di non far volare la chiara d'uovo per tutta la casa come puntualmente faccio io, e uniteli al composto lavorandoli dal basso verso l'alto.
Trasferite tutto in una teglia rotonda e mettete l'impasto a cuocere nel forno caldo a 180° per circa mezz'ora.
Il tempo di cottura varia un po' a seconda dei forni, state comunque attenti a non aprire il forno prima di una mezz'ora per evitare che la torta si sgonfi e soprattutto cautela nello sfornare perché il vostro forno non aspetta altro che ustionarvi, almeno il mio mi odia fino a questo punto!
Il risultato è una base semplice che potrete utilizzare per svariati tipi di dolci scegliendo la farcitura che preferite.
In questo caso preparate una CREMA AL CIOCCOLATO mettendo a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro e amalgamandoli bene. Lasciatelo poi raffreddare.
Preparate uno sciroppo facendo sciogliere lo zucchero con tre cucchiai di acqua sul fuoco basso; montate i 2 albumi a bagnomaria versandovi a filo lo sciroppo di zucchero finché non saranno belli spumosi.
Unite il cioccolato fuso agli albumi e poi aggiungetevi anche la panna ben montata. Il risultato sarà una bella crema simile ad una mousse.
Una volta raffreddata la base di pasta, dividetela a metà facendo attenzione a non assassinarvi con il coltello: credetemi è un'operazione meno semplice di quel che si pensi. Bagnate molto bene il disco di pasta che farà da base al dolce con il liquore o con il latte. Rivestite una teglia rotonda con i bordi alti con carta da forno bagnata e strizzata e ponete sul fondo della teglia la base di pasta inzuppata. Io di solito uso uno solo dei dischi di pasta, mentre l'altro lo taglio a fette e lo utilizzo per colazione. Ovviamente per coloro che avessero fretta è possibile sostituire la base con un disco di pan di spagna già pronto.
Versate tutta la crema sulla base e livellatela in modo da uniformarla e mettete la torta in frigo per almeno 2 ore. Una volta raffreddata la crema, togliete la torta dalla teglia tirandola su per i bordi della carta da forno e cercate di eliminare la carta senza rovinare tutto il vostro lavoro. 
Montate bene la panna fresca zuccherata a vostro piacimento e decorate  la superficie della torta secondo la vostra fantasia o, come nel mio caso, secondo le mie scarse capacità di utilizzare quel diabolico arnese chiamato tasca da pasticceria. Se vi piace potete aggiungere qualche decorazione come cioccolatini, fiori di zucchero o codette colorate.
Questo dovrebbe essere il risultato:




Spero davvero che il procedimento risulti chiaro nonostante le mie spiegazioni un po' deliranti e che qualcuno di voi decida di provarla e ne rimanga soddisfatto!
In attesa di prossimi post a carattere letterario ringrazio tutti e vi auguro buon appetito!