giovedì 27 novembre 2014

FALL TIME COZY TIME BOOK TAG



Bentrovati lettori di passaggio, in questi giorni pensavo di proporvi un nuovo Tag, magari in tema con il periodo autunnale e girando per il tubo ho trovato proprio quello che fa al caso nostro, ovvero il Fall Time Cozy Time Book Tag.
Non so chi abbia ideato in origine questo Tag, ma io risponderò alle domande così come le ho trovate tradotte sotto al video di una ragazza molto simpatica che seguo e che parla ovviamente di libri, cioè Sere. Cominciamo:

1) Crunching leaves: il mondo è pieno di colori - scegli un libro che abbia rosso, arancione o giallo sulla copertina.


I colori su questa cover non sono proprio brillanti, ma il tappeto di foglie arancio che ricopre il terreno di questo bosco non può non far pensare all'autunno. Il libro scelto è quindi Il bosco delle storie perdute di Eileen Favorite e racconta la storia di una adolescente che negli anni settanta vive con la madre in una locanda molto particolare, in cui di tanto in tanto vanno a rifugiarsi le eroine della letteratura.

2) Cozy sweater: è finalmente abbastanza freddo per indossare caldi e morbidi vestiti - quale libro ti trasmette una calda sensazione?



Un giorno di gloria per Miss Pettrigrew di Winifred Watson è una commedia degli equivoci dolce ed ironica, ma anche un'iniezione di ottimismo perché insegna che non è mai troppo tardi per dare una svolta alla propria vita e che anche una donna non bella e senza mezzi può trovare in sé qualità in grado di farle ottenere una meritata rivincita sulla società che finora l'ha ignorata e vessata.

3) Fall storm: il vento soffia e la pioggia cade - scegli il tuo libro o genere preferito da leggere in un giorno di temporale.


In questo caso ho scelto di citare un genere, quello delle commedie ambientate nella prima parte del Novecento, in cui non succedono mai fatti eclatanti, ma in cui un salotto o una canonica diventano un microcosmo in cui si enfatizzano tutti i vizi e le virtù umane, il tutto condito con una generosa dose di ironia.

4) Cool crisp air: qual è il personaggio più figo di cui vorresti prendere il posto.


Chi non vorrebbe avere la possibilità di passare almeno un giorno tra le mura di Hogwarts, magari nei panni della strega più brillante della letteratura per ragazzi!?

5) Hot apple cyder: qual è il libro sottovalutato che vorresti veder diventare best seller.


So di essere ripetitiva, ma mi piacerebbe davvero che la serie de Le indagini di Jane Austen di Stephanie Barron fosse maggiormente conosciuta e apprezzata, sia per la cura con cui l'autrice ha studiato e inserito fatti e avvenimenti della vera vita della Austen all'interno dei suoi romanzi, sia perché a me è piaciuto molto vedere la zia Jane in questi inediti panni di investigatrice.

6) Coat, scarves and mittens: l'inverno è arrivato ed è tempo di coprirsi - quale è la copertina più imbarazzante che possiedi e che tieni segreta in pubblico?


Non credo necessiti di ulteriori commenti, la bruttezza di questa vecchia copertina di Tocaia Grande di Jorge Amado è innegabile! Inoltre la figura di questa donna gigante stesa sulle terre in cui è ambientato il romanzo come una specie di Godzilla che si spaparanza sui viali in città, non c'entra niente con il romanzo che invece mi è piaciuto molto.


7) Pumpkin spice: quale o quali sono i cibi preferiti e confortanti in autunno?



Una persona come me, che ama mangiare e anche cucinare dolci, non ha difficoltà a rispondere a questa domanda, infatti tutto ciò che di dolce esce dal forno mi conforta. In questa foto ad esempio c'è una crostata alla crema di ricotta e gocce di cioccolato.

8) Warm cozy bonfire: con chi vuoi condividere questo caldo tag?

Stavolta non nominerò nessuno in particolare, ma vi invito tutti lettori di passaggio a rispondere sui vostri blog, o a lasciarmi le vostre risposte in un commento.

mercoledì 19 novembre 2014

WWW WEDNESDAYS #8



Salve lettori di passaggio, dopo una lunga pausa torna la rubrica WWW Wednesdays:

1) Che cosa stai leggendo in questo momento?

In questo ultimo scorcio di 2014 ho pensato di riprendere in mano una saga che ho iniziato qualche mese fa leggendo il secondo volume della trilogia di Cassandra Clare The Infernal Devices, infatti sto leggendo Shadowhunters-Le Origini. Il Principe.


2) Che cosa hai appena finito di leggere?

Nei giorni scorsi ho terminato L'amore bugiardo di Gillyan Flynn, un thriller psicologico molto coinvolgente che ho voluto assolutamente leggere prima dell'uscita del film, per evitare di incappare in indesiderati spoilers. 


3) Quale sarà la tua prossima lettura?

Al momento sono indecisa, ma molto probabilmente la scelta ricadrà su uno di questi due romanzi, Dio di illusioni di Donna Tartt o In una sola persona di John Irving.


E voi invece cosa state leggendo? Fatemi sapere e consigliatemi qualche buona lettura!

mercoledì 12 novembre 2014

LIEBSTER BLOG AWARD



Bentrovati lettori di passaggio, torno con un post dedicato ad un premio davvero inaspettato attribuito al blog da un "collega" gentilissimo, Luca F. del blog Sogno Scrivendo...
Si tratta appunto del Liebster Blog Award e queste che seguono sono le regole a cui attenersi:

-Postare sul proprio blog l’immagine del premio.
-Ringraziare chi ti ha nominato e linkare il suo blog.
-Raccontare 11 cose di sé.
-Nominare 11 blog con meno di 200 followers che ritieni meritino il premio.
-Rispondere alle domande di chi ti ha nominato.
-Creare delle domande da porre ai blog nominati.


Cominciamo con una delle parti più difficili: elencare 11 fatti più o meno interessanti su di me.

1) Ho un elenco cartaceo, costantemente aggiornato, dei libri che possiedo e devo ancora leggere,
2) Da ragazzina avevo paura dei gatti.
3) Non riesco a leggere in auto, potrei sentirmi male entro un chilometro.
4) Non mi piace accumulare oggetti, tranne i libri ovviamente.
5) Seguo diverse serie tv, tutte rigorosamente in inglese con i sottotitoli.
6) Nonostante sia molto golosa non ho mai assaggiato lo zucchero filato.
7) Leggo sempre i quotidiani on line, non posso farne a meno.
8) Sono sempre stata ingenua e diffidente allo stesso tempo con le persone.
9) Nonostante non sia una lettrice di manga, né una appassionata di anime, mi piacerebbe studiare il giapponese.
10) Le mie amiche mi prendevano in giro perché non conosco le canzoni dei film della Disney, infatti ne ho visti pochissimi e non me li ricordo neppure.
11) Quando mi si chiede di parlare di me non so mai cosa dire! 

Passiamo ora alla nomina dei blog con meno di 200 followers, cosa non tanto semplice, perché molti dei blog che seguo ne hanno molti di più, mentre altri sono già stati premiati, comunque ho il piacere di assegnare il premio a:
3) Pagine Magiche
4) Una farfalla tra le pagine di un libro

Passiamo ora alle domande di Luca:
1) La copertina influisce sulla tua scelta di un libro?
A volte si, più che altro perché una copertina particolare può incuriosirmi riguardo ad un libro di cui non so nulla e di cui non conosco l'autore, ma solitamente prima di comprare mi documento.

2) Un libro che hai amato fino a star male e uno che hai odiato fino a vomitare.
Nel primo caso ho scelto un libro non molto conosciuto, La brace dei Biassoli di Mario Tobino, la breve cronaca della famiglia materna dell'autore e di come si è dissolta. La scrittura e la storia narrata mi sono piaciute moltissimo, ma il libro mi ha lasciato anche una grande malinconia.
Nel secondo caso la scelta non è semplice perché se un libro proprio non mi piace lo abbandono senza tanti ripensamenti prima di desiderare di lanciarlo dalla finestra, comunque uno di quelli che ho accantonato per manifesta incompatibilità è stato Un giorno in più di Fabio Volo.

3) Se dovessi essere un personaggio di un libro, chi sceglieresti?
Domanda dalle molteplici risposte, ma credo di andare sul sicuro rispondendo Elizabeth Bennet.

4) Perché hai deciso di aprire un blog?
Principalmente per poter parlare di libri a ruota libera, senza far uscire di senno quelli che mi stanno accanto e che  in molti casi non condividono la mia passione per i libri, ma anche perché sono curiosa e mi piace confrontarmi e informarmi su tutto quanto ruota attorno ai libri e farlo grazie al lavoro di tanti altri blogger.

5) Scrivi una citazione di un libro che non dimenticherai mai.
Non è esattamente un citazione, ma un aforisma di Oscar Wilde: "Tutte le cose belle sono di tutte le età".

Infine è arrivato il momento di elencare le mie domande:
1) Un libro su cui riponevate grandi aspettative e che invece vi ha terribilmente deluso.
2) Un libro che vi spaventava per la mole di pagine e che invece avete divorato e un libriccino che invece vi è rimasto indigesto.
3) Leggete sempre prima il libro e poi vedete anche i film che ne sono stati tratti o vi è capitato anche di fare il contrario?
4) Quali sono state finora la lettura migliore e la lettura peggiore del 2014?
5) Qual è il genere letterario che proprio non riuscite a sopportare?

Bene, credo di aver seguito tutti i passaggi relativi all'assegnazione di questo premio. Non mi rimane che ringraziare ancora Luca F. per avermelo assegnato e augurare a tutti buone letture!