sabato 2 maggio 2015

Novità in Libreria #8


Bentrovati lettori di passaggio, in questi giorni dalle mie parti sembra tornato l'inverno, ma per fortuna almeno in libreria è un continuo fiorire di nuove uscite interessanti!

Il primo libro che vi mostro è una prossima pubblicazione che mi ha colpita inizialmente per i colori della sua cover e poi per la trama che sembra promettere una storia delicata ed emozionante.

Titolo: La magia delle cose perse e ritrovate
Autore: Brooke Davis
Editore: Garzanti
Dati: data di pubblicazione 21/05/2015, pp. 300, 14€ e 90.
Trama: A volte un paio di stivali rossi può aiutare ad affrontare il mondo e le proprie paure. Così è per Millie, che quando li indossa si sente forte e sicura. Ha sette anni ed è curiosa di tutto.  Ha tanta voglia di fare domande, di conoscere, di scoprire. Per questo quando un giorno al
centro commerciale sua madre sembra sparita, non si perde d’animo, ma cerca qualcuno che possa darle una mano a trovarla. È proprio allora che si imbatte in Karl che se ne sta seduto con lo sguardo perso nei suoi pensieri. Karl è un anziano un po’ speciale che mentre parla, digita nell’aria le parole. Solo in questo modo riesce a sentire ancora vicina sua moglie a cui un tempo scriveva parole d’amore sulla schiena. Millie si fida subito di lui e la corazza di diffidenza che Karl si è costruito intorno si scioglie grazie agli occhi sperduti e sinceri della bambina. Gli stessi occhi davanti ai quali Agatha sente nascere dentro una tenerezza ormai dimenticata. A ottant’anni non esce più di casa, dopo la morte del marito, e passa le sue giornate alla finestra a spiare i vicini. Ma appena scorge sulla strada Millie e Karl c’è qualcosa che la spinge a parlare con quei due sconosciuti, a uscire per la prima volta dalla sua solitudine.
Cambiamo completamente genere con questo romanzo che dalla trama mi ha ricordato un po' le vicende e le atmosfere de Il giro di vite di Henry James.

Titolo: I misteri di Chalk Hill
Autore: Susanne Goga
Editore: Giunti
Dati: data di pubblicazione 06/05/2015, pp. 512, 12€.
Trama: E il 1890 e Charlotte, giovane istitutrice berlinese, abbandona tutto per raggiungere l'Inghilterra, decisa a rifarsi una vita dopo una terribile delusione d'amore. Giunta nella splendida tenuta di Chalk Hill, sulle verdi colline del Surrey, dovrà occuparsi della piccola Emily, l'incantevole figlia dell'altezzoso sir Andrew. Tra Charlotte e la bambina nasce subito un forte affetto, turbato però da un evento tragico che continua a tormentarla. Da quando la madre è morta in circostanze misteriose, Emily è convinta di vederne lo spettro, soffre di sonnambulismo e prova un inspiegabile terrore alla vista del fiume che scorre accanto alla villa. Charlotte tenta di indagare, ma nessuno dei domestici osa rompere il silenzio imposto dal vedovo sulla morte di lady Ellen. Solo con l'aiuto dell'affascinante giornalista Thomas Ashdown, chiamato a investigare sulle strane apparizioni che avvengono nella casa, Charlotte riuscirà a far luce su un segreto sconvolgente, nascosto tra le antiche mura di Chalk Hill. E forse, a poco a poco, imparerà di nuovo a credere nell'amore...

Passiamo ora ad una uscita di qualche mese fa, ma di cui ho sentito parlare recentemente come di una lettura davvero divertente e che, visto il titolo, si sposa perfettamente al periodo primaverile.
Titolo: Fragole selvatiche
Autore: Angela Thirkell
Editore: Astoria
Dati: data di pubblicazione 14/10/2014, pp. 230, 16€.
Trama: Lady Emily Leslie regna su Rushwater House generando continua confusione e subbuglio. Non c'è evento pianificato che lady Emily non possa sconvolgere all'ultimo momento. Il marito, quando tutto diventa troppo, se ne va in viaggio nelle capitali del Nord Europa. Anche il marito della figlia Agnes, placida e un po' ottusa, tende a sparire spesso, ma la famiglia, comunque numerosa, non si abbatte mai. Mary nipote di Agnes, arriva ospite per l'estate e s'innamora del bel David, donnaiolo. Lady Emily e Agnes pensano però che un diverso marito sarebbe più adatto e tramano perché questo avvenga durante la festa d'estate a Rushwater House.

Questo romanzo invece è l'esordio di una autrice italiana ed è ambientato nella Sicilia degli anni '60 e visto che negli ultimi giorni ho letto ed amato un libro con le stesse caratteristiche, La Mennulara di Simonetta Agnello Hornby, non potevo trascurare anche questa nuova uscita.
Titolo: I ragazzi della piazza
Autore: Maribella Piana
Editore: Bompiani
Dati: data di pubblicazione 02/04/2015, pp.125, 15€
Trama:  Anni Sessanta, in un paesino sulla costa siciliana un gruppo di ragazzi cresce tra i bagni al mare e i primi turbamenti dell'adolescenza. I figli dei pescatori escono insieme ai figli dei villeggianti, le tradizioni di un passato povero ma decoroso si confrontano con una modernità inquieta. Una ragazza in cerca di libertà rompe con le convenzioni della sua famiglia per scoprire, insieme ai coetanei, i colori del sesso, le illusioni della politica e dell'amore. Combattuta tra il senso del dovere e nuove aspirazioni, cercherà la guida giusta di cui fidarsi, ma alla fine, sgranando i ricordi della sua vita come un rosario di giorni, si renderà conto che ci si salva sempre da soli.

Infine vi segnalo questo romanzo ambientato alla fine della prima Guerra mondiale, con protagoniste tre donne molto diverse e le loro vite cambiate per sempre dalla guerra.
Titolo: I giorni sospesi
Autore: Anna Hope
Editore: Sperling & Kupfer
Dati: data di pubblicazione 15/05/2015, pp. 348, 16€ e 90.
Trama: Londra, novembre 1920. Mentre la città si prepara a rendere omaggio al Milite Ignoto, tre donne fanno i conti con le cicatrici lasciate dalla guerra. Ada non crede che suo figlio sia davvero morto in battaglia; Evelyn si è chiusa in un'amara solitudine da quando ha perduto il suo grande amore; Hettie fa la ballerina e desidera solo scrollarsi di dosso tutto quel dolore. Non si conoscono, ma qualcosa le lega a loro insaputa: una verità inconfessabile che tocca gli uomini della loro vita. Nel corso di cinque giorni cruciali, quel segreto comincerà a venire a galla, sconvolgendo ogni loro certezza, ma anche liberandole dai fantasmi del passato. Finché finalmente, potranno riaprirsi alla vita.

Questi sono gli avvistamenti letterari che mi sono sembrati particolarmente degni di nota nell'ultimo periodo; fatemi sapere se ne avete letto qualcuno o se ne siete incuriositi anche voi e segnalatemi le novità in libreria che a voi sembrano particolarmente interessanti!