venerdì 3 luglio 2015

Novità in Libreria #10


Bentrovati lettori di passaggio,  oggi nonostante il caldo terrificante che minaccia di far fondere il mio computer vi scrivo questo breve post per segnalarvi alcune nuove uscite interessanti in libreria, perché,  non so voi, ma io adoro navigare in cerca di nuove possibili prede da aggiungere alla mia già infinita lista desideri letteraria e devo dire che in questi mesi le case editrici si stanno dando davvero un gran da fare:

Sarà che sono una fan di Criminal Minds, sarà che per me l'estate è la stagione del giallo e del thriller, ma non potevo non notare questa uscita.

Titolo: Killer Instinct
Autore: S.E. Green
Editore: Mondadori
Dati: data di pubblicazione 30/06/2015, pp. 224, 18€ e 50.
Trama: "Io studio i serial killer. Sono gente solitaria. Soffrono di un disturbo ossessivo-compulsivo. Non provano sentimenti e hanno fantasie di violenza. Dotati di una grande intelligenza, visti dall'esterno sembrano normali. E interessante questo: anch'io corrispondo al profilo. Ho degli impulsi. Invento modi per infliggere una punizione brutale a chi ha fatto del male ad altri. Natura contro cultura. Questo l'ho studiato, è ovvio. Non so perché sono come sono, perché ragiono come ragiono, perché faccio quello che faccio. La mia unica certezza è che sono diversa. Lo sono sempre stata." Per il resto Lane è una ragazza perfettamente normale: ha una famiglia che l'adora, a scuola non è niente male e fa la volontaria in uno studio veterinario. Il suo "lato oscuro" ha imparato a tenerlo a bada dedicandosi alla caccia dei serial killer. In fondo chi li capisce meglio di lei? E così quando la polizia fallisce ci pensa Lane a fare giustizia... Finché un giorno scompare una giovane maestra che viene ritrovata tempo dopo fatta a pezzi. Il killer si fa chiamare il Decapitatore, e questa volta sa benissimo chi è davvero Lane o meglio cosa si nasconde dentro di lei.

Il prossimo libro invece mi sembra una perfetta lettura da ombrellone, la trama è davvero carina e con una cover così io non posso proprio resistere!

Titolo: Dog Crazy
Autore: Meg Donohue
Editore: Harlequin Mondadori
Dati: data di pubblicazione 07/07/2015, 14€ e 90.
Trama: Specializzata nell'assistenza a chi deve affrontare il lutto per la perdita di un amico a quattro zampe, Maggie Brennan usa un mix di empatia, intuizione e humor per aiutare i suoi pazienti. E molto brava nel suo lavoro, ha un dono speciale nel guidare gli altri attraverso situazioni difficili, ma la stessa cosa non si può certo dire per lei, che deve ancora imparare a gestire la sua paura per le novità. Tutto cambia quando un giorno si presenta nel suo ufficio una donna che sostiene che il suo cane non è morto, ma è stato rubato. Partita alla ricerca dell'animale per le strade di San Francisco, Maggie si trova coinvolta in una storia misteriosa che la costringerà ad affrontare le sue paure più profonde e ad aprire il suo cuore a un nuovo amore.

Il prossimo volume è l'ultimo romanzo di un'autrice di cui ho già letto qualcosa e di cui ho recentemente comprato un altro libro che vi mostrerò nel prossimo In My Mailbox.

Titolo: Come i fiori di notte
Autore: Lisa See
Editore: Longanesi
Dati: data di pubblicazione 02/07/2015, pp. 432, 18€ e 60.
Trama: San Francisco, 1938. La città è pronta per la grande esposizione e dei tuoni di guerra in Europa non giunge che un'eco distante. Grace, Helen e Ruby si conoscono poco prima di un provino come ballerine per un nuovo nightclub alle porte di Chinatown. Accomunate dalle origini orientali, le tre ragazze hanno alle spalle storie molto diverse, che però parlano tutte di alienazione. Grace Lee, nata nel Midwest da genitori cinesi, è appena fuggita di casa portando con sé solo le sue ferite e un paio di scarpette da ballo; Helen Fong vive nella dimora tradizionale dei suoi, prigioniera di un futuro che non ha scelto; la spregiudicata Ruby Tom ha lasciato la famiglia alle Hawaii per costruirsi una finta identità. Spinte da questo vuoto, cementeranno un'amicizia fondata sulla condivisione di un sogno. Un sogno di chiffon e lustrini che, se per loro significa riscatto e fama, confermerà un cliché che le vuole in bilico fra tradizione e trasgressione, discriminazione e desiderio, sottomissione e libertà: creature esotiche da esibire tra un numero di acrobati e uno spettacolo di magia. Ben presto, però, il loro legame sarà messo a dura prova da rivalità e gelosie, oltre che dall'irrompere di una guerra solo in apparenza lontana. Fra tradimenti e riconciliazioni, ciascuna di loro dovrà fare i conti con il fantasma del proprio passato, per difendere ciò che rimane del presente...

Infine concludiamo con un libro di non fiction, un'opera che sembra tutt'altro che una lettura leggera, ma senza dubbio toccante, ovvero le memorie riguardanti la Prima Guerra Mondiale della scrittrice e giornalista Vera Brittain.

Titolo: Generazione Perduta
Autore: Vera Brittain
Editore: Giunti
Dati: data di pubblicazione 01/07/2015, pp. 640, 16€.
Trama: Nel 1914 Vera Brittain si affaccia alla giovinezza. E brillante e anticonformista, decisa a cambiare un destino di moglie gentile e madre paziente diventando una delle prime donne ammesse in un selettivo college di Oxford. Con l'egocentrismo dei suoi vent'anni, inizialmente Vera considera la grande guerra soprattutto una scomoda interruzione delle proprie attività. Ma la portata degli eventi che stanno travolgendo l'Europa diventa presto chiara: la devastazione non è solo materiale, ma anche psicologica e spirituale. Lasciata Oxford, Vera diventa infermiera volontaria e serve la patria a Londra, a Malta, in Francia, mentre il fratello, il fidanzato, gli amici più cari perdono la vita nelle trincee. Sopravvivere a tutto e tornare a un nuovo genere di "normalità" non sarà facile. Dopo una risurrezione difficile ma necessaria, divenuta scrittrice e giornalista, Vera raccoglie le sue memorie in quest'opera incisiva e struggente, testamento ideale e tributo alla sua generazione. 

Che ne dite di queste nuove uscite? Fatemi sapere casa ne pensate e quali altre novità interessanti avete avvistato!