lunedì 3 agosto 2015

TAG: BOOKS... WHAT ELSE?


Bentrovati lettori di passaggio, visto che è da un po' che non faccio un Tag, ho pensato di proporvi questo che ho scovato sul blog di IlariaGeeky Bookers, che a sua volta lo ha visto sul blog Ombre Angeliche, ovvero il tag Books... What Else?

1) Un libro o una serie da cui è stato tratto un film o una serie tv:
Partiamo con una categoria di libri in cui c'è davvero solo l'imbarazzo della scelta, infatti mi sono resa conto che moltissimi volumi della mia libreria hanno ispirato film, serie tv o mini serie, ma ho scelto un romanzo di cui vi ho già parlato spesso  e di cui ho apprezzato anche la versione cinematografica, Chéri di Colette.


2) Un libro che rappresenta la rivisitazione di una favola o di una fiaba:
Ho scelto un libro che ho comprato qualche mese fa, ma che è ancora in attesa di essere letto,  Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard e che dovrebbe prendere ispirazione da Alice nel paese delle meraviglie di Carroll, che non è proprio una favola, ma che io associo spontaneamente alle atmosfere fiabesche del film Disney.


3) Tre libri sui vampiri:

Quando si parla di vampiri il mio pensiero corre subito a Dracula di Stoker e ad altri libri in cui i vampiri sono creature crudeli e spaventose, come Il 18° Vampiro di Vergnani e Le notti di Salem di King, quindi per me niente vampiri scintillanti e dal cuore tenero o perlomeno non troppi!





4) Un libro a cui tieni particolarmente perché autografato dall'autore:
Non avendo nessun libro autografato ho scelto Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo di Raffaella Fenoglio perché è stato il primo libro cartaceo che un autore o un'autrice mi abbiano mai spedito affinché ne parlassi sul blog e per me si tratta di un bellissimo regalo oltre che di una bella lettura.


5) Un autore che hai particolarmente apprezzato:
Direi che ce ne sono molti, ma ho scelto Giorgio Bassani perché è l'autore che ho scoperto negli ultimi anni che mi ha colpito di più conquistandomi fin dalla prima lettura.


6) Un libro o una serie di genere distopico scritto da un autore italiano, che hai letto o che ti piacerebbe leggere:
Probabilmente ci sono diverse serie di autori italiani che ancora non conosco e potrebbero piacermi, ma ho scelto la trilogia I canti delle terre divise di Francesco Gungui di cui ho letto il primo capitolo, Inferno, ma di cui non ho ancora preso i due seguiti, Purgatorio e Paradiso. Nonostante abbia sentito pareri molto contrastanti rispetto a questa serie, il primo volume mi era abbastanza piaciuto, lo avevo trovato scorrevole e mi aveva saputo intrattenere, quindi credo che prima o poi mi deciderò a leggere anche gli altri.


7) Due classici che ti piacerebbe leggere:
Mi vergogno un po' ad ammettere che benché i classici siano probabilmente il genere che preferisco, ho ancora delle lacune imperdonabili in fatto di letture, ad esempio non ho ancora letto Jane Eyre di Charlotte Bronte Il Conte di Montecristo di Dumas e l'elenco potrebbe continuare!


8) Libri che ti piacerebbe leggere in lingua:
Questo è un mio cruccio da un bel po' di tempo, ovvero non essere in grado di leggere tutti quei fantastici libri, soprattutto in inglese che non arrivano qua da noi. Infatti ho imparato l'inglese per lo più da autodidatta e se questo mi permette di capire e tradurre piuttosto bene, non mi permette però né di parlare fluentemente né di affrontare testi più complessi o di cogliere tutte le sfumature della narrazione, quindi credo che potrei provare con una serie per ragazzi di non facile reperibilità in italiano, fatta eccezione per il primo volume, ovvero Anna of green gables e i suoi seguiti di L. M. Montgomery


Il Tag termina qui, fatemi sapere cosa pensate delle mie scelte e lasciatemi il link ai vostri blog qualora decidiate di rispondere!