lunedì 21 dicembre 2015

IN MY MAILBOX



Buon pomeriggio lettori di passaggio, Natale si avvicina inesorabilmente e in questo periodo anche le librerie si riempiono di gente a caccia di regali. Io invece difficilmente ricevo libri in regalo, sarà che ne ho talmente tanti da rendere difficile la scelta, quindi quest'anno ho deciso di giocare d'anticipo e di approfittare di sconti e punti per farmi alcuni auto regali. Come di consueto vi mostro anche alcuni prestiti e recuperi in formato ebook e spero davvero che mi facciate sapere cosa ne pensate e se avete letto qualcuno di questi volumi così da avere qualche spunto su cosa cimentarmi con l'inizio del nuovo anno. Cominciando con i volumi cartacei, oltre ad accaparrarmi l'edizione illustrata di Harry Potter e la pietra filosofale di J.K. Rowling e Jim Key e Silver. L'ultimo segreto di Kerstin Gier, ho approfittato di alcune promozioni sul sito Mondadori Store per prendere altri tre volumi tutti con uno sconto al 35% al 55%.
La mia scelta è ricaduta su La casa di Araucaìma di Alvaro Mutis, un romanzo edito Adelphi che viene descritto come una storia gotica ambientata ai Caraibi, Patricia Brent, zitella di Herbert G. Jenkins, una commedia inglese ambientata all'inizio del '900 e infine Profumo di cioccolato di Kathryn Littelwood, il primo volume di una trilogia per ragazzi che unisce magia e pasticceria.
Inoltre ho aggiunto al carrello un libro che volevo prendere da anni, La donna in bianco di Wilkie Collins nella nuova edizione Newton Compton a 4€ e 90.


Unico vero e proprio regalo è invece Il Dio della colpa, il nuovo romanzo di  Michael Connelly, un omaggio che la casa editrice Piemme ha fatto ai bloggers con cui collabora e che è stata davvero una gradita sorpresa.


Per quanto riguarda gli ebooks invece, ho approfittato dei prezzi molto contenuti per prendere un thriller, Una famiglia quasi perfetta di Jane Shemilt e un volume per ragazzi, Hania. Il regno delle tigri bianche, prequel del primo volume della nuova serie fantasy di Silvana De Mari.


In conclusione vi mostro due prestiti molto interessanti da parte di mia cugina, Wonder di R. J. Palacio, un libro che immagino conosciate tutti e che io non avevo ancora avuto modo di leggere e Sonno di Haruki Murakami che mi ha attirata soprattutto per le illustrazioni, ma che visto il prezzo non avrei comprato. Inoltre mia zia mi ha prestato il primo volume di una serie di romanzi gialli che usciva per Mondadori anni fa e che non si trova più in commercio, ma che mi incuriosisce molto, Il gatto che leggeva alla rovescia di Lilian Jackson Braun.

Questa carrellata interminabile di libri è conclusa e non mi resta che assicurarmi che i miei scricchiolanti scaffali non cedano. Buone letture!