sabato 9 gennaio 2016

Novità in Libreria

Ben ritrovati lettori di passaggio, sono passati diversi giorni dall'ultimo post, ma non starò qui a giustificarmi inutilmente per l'assenza perché ormai chi segue il blog da un po' sa che non sono molto puntuale. Ho però approfittato di questi giorni per apportare qualche piccola modifica alla grafica del blog, niente di particolarmente incisivo o elaborato perché in certe cose sono abile come una scimmia bendata, ma spero apprezzerete lo sforzo.
Oggi invece vorrei segnalarvi alcune prossime uscite in libreria che mi sembrano particolarmente interessanti, infatti con l'inizio del nuovo anno le case editrici sembrano proprio voler tentare noi lettori con parecchie nuove pubblicazioni, alcune delle quali sono finite già nella mia lista desideri.

Il primo libro che vi mostro è Vita degli elfi di Muriel Barbery, autrice del conosciutissimo L'eleganza del riccio, romanzo che ho letto parecchi anni fa, subito dopo l'uscita in Italia e che mi piacque molto nonostante qualche particolare non del tutto convincente.


Titolo: Vita degli elfi
Autore: Muriel Barbery
Editore: Edizioni E/O
Traduttore: A. Bracci Testasecca
Dati: data di pubblicazione 14/01/2016, pp. 224, €18.

Trama: Maria vive in uno sperduto villaggio in Borgogna, dove scopre di avere il dono di saper comunicare con la natura. Centinaia di chilometri più lontano, in Italia, Clara scopre di possedere uno sbalorditivo genio musicale e viene spedita dalla campagna a Roma per sviluppare queste sue portentose abilità. "Vita degli elfi" racconta la storia di due ragazzine in contatto con mondi magici e forze maligne grazie ai loro straordinari talenti. Se, a dispetto di tutti gli ostacoli, riusciranno a unire i loro destini, questo incontro potrebbe cambiare il corso della storia.

Un altro titolo che mi interessa moltissimo è L'Usignolo di Kristin Hannah, autrice di L'estate in cui imparammo a volare sempre edito da Mondadori.


Titolo: L'Usignolo
Autore: Kristin Hannah
Editore: Mondadori
Dati: data di pubblicazione 12/01/2016, pp. 480, €19,50.

Trama: Nel tranquillo paesino di Carriveau, Vianne Mauriac saluta il marito Antoine che si sta dirigendo al fronte. Non credeva che i nazisti avrebbero attaccatola Francia, ma di punto in bianco si ritrova circondata da soldati tedeschi, carri armati, aerei che scaricano bombe su innocenti. Ora che il Paese è stato invaso, Vianne è obbligata a ospitare il nemico in casa sua: da quel momento ogni suo movimento è tenuto d’occhio, lei e sua figlia sono in costante pericolo. Senza più cibo né denaro, in una situazione di crescente paura, si troverà costretta a prendere, una dopo l’altra, decisioni difficilissime. Isabelle, la sorella di Vianne, è una diciottenne ribelle in cerca di un obiettivo su cui lanciarsi con tutta l’incoscienza della giovinezza. Mentre lascia Parigi insieme a migliaia di persone, incontra il misterioso Gaëtan, un partigiano convinto che i francesi possano e debbano combattere i nazisti. Rapita dalle idee e dal fascino del ragazzo, Isabelle si unirà alla Resistenza senza mai guardarsi indietro, non considerando i rischi gravissimi a cui andrà incontro.

Altro romanzo ambientato nel periodo della Seconda Guerra Mondiale è La pianista di Vienna di Mona Golabek e Lee Cohen in uscita per la Sperling & Kupfer.


Titolo: La pianista di Vienna
Autore: Mona Golabek - Lee Cohen
Editore: Sperling & Kupfer
Dati: data di pubblicazione 19/01/2016, pp. 312, €19,90.

Trama: Non smettere mai di suonare, così sarò sempre con te." E questa la promessa che la madre strappa a Lisa il giorno in cui si dicono addio alla stazione di Vienna. Lisa Jura ha 14 anni e ha sempre sognato di diventare una pianista. Ma ora, nel 1938, Lisa non può più suonare, perché è ebrea. Quel giorno, sale su un treno che la porterà in Inghilterra, grazie a una missione umanitaria chiamata Kindertransport. I genitori hanno potuto acquistare il biglietto solo per una delle tre figlie: una scelta che vuol dire distacco, ma anche salvezza. Da quel momento, Lisa si aggrapperà alla musica: mentre le bombe dilaniano Londra, mentre la mancanza di notizie dalla famiglia le spezza il cuore, mentre il futuro è un orizzonte buio da cui arrivano solo le note di un pianoforte.

Infine vi voglio segnalare un romanzo per ragazzi che però affronta tematiche importanti come la malattia e la diversità e di cui ho sentito ottimi pareri da parte di alcuni booktubers stranieri, Melody di Sharon M. Draper. 


Titolo: Melody
Autore: Sharon M. Draper
Editore: Feltrinelli
Traduttore: A. Peroni
Dati: data di pubblicazione 25/01/2016, pp. 256, €13.

Trama: Melody ha una memoria fotografica eccezionale. La sua mente è come una videocamera costantemente in modalità "registrazione". E non c'è il tasto "Cancella". Melody è la più intelligente della scuola, ma nessuno lo sa. Quasi tutti - compresi i suoi insegnanti e i medici - ritengono che lei non abbia alcuna capacità di apprendimento, e fino a oggi le sue giornate a scuola sono state scandite da noiosissime ripetizioni dell'alfabeto. Cose da prima elementare. Se solo lei potesse parlare, se solo potesses e dire che cosa pensa e che cosa sa... Ma non può. Perché Melody non può parlare. Non può camminare. Non può scrivere. Melody sente scoppiare la propria voce dentro la sua testa e ne è certa: questo bisogno di comunicare la farà impazzire. Finché un giorno non scopre qualcosa che potrebbe permetterle di parlare, per la prima volta nella sua vita.

Siete anche voi incuriositi da queste nuove prossime uscite? Fatemi sapere cosa ne pensate e segnalatemi le novità letterarie che avete scovato e che vi sono sembrate più interessanti!