mercoledì 31 agosto 2016

WWW Wednesdays


Ben ritrovati lettori di passaggio, visto che è da un po' che non vi aggiorno sullo stato delle mie letture, approfitto della rubrica WWW Wednesdays per fare il punto della situazione e per parlarvi brevemente dei libri che ho letto o sto leggendo in questa fine d'agosto.

1) Che cosa stai leggendo in questo momento?

Proprio in questi giorni la Astoria ha pubblicato il sesto e conclusivo volume della serie di M.C. Beaton ambientata a Londra all'epoca della Reggenza, quindi ho deciso di iniziare il quinto, 67 Clarges Street. L'avventuriera. Mentre il volume precedente, La carriera di un libertino, mi aveva delusa soprattutto a causa dei due protagonisti aristocratici della vicenda, questa volta sto trovando la lettura molto più piacevole e spero di recuperare al più presto anche l'ultimo libro della serie.

2) Che cosa hai appena finito di leggere?

Nelle settimane in cui non ho aggiornato la rubrica ho terminato alcune letture, perlopiù molto leggere, come Scuola media. Gli anni peggiori della mia vita di James Patterson e Chris Tebbets, un libriccino per ragazzi carino, ma decisamente più adatto a lettori molto giovani; a proposito del libro di Alice Basso, Scrivere è un mestiere pericoloso, ho già parlato abbondantemente nel post precedente, quindi mi limito a ripetere che ho apprezzato questo secondo romanzo dell'autrice più del primo, ma che ho comunque delle riserve riguardo questa serie.
Dopodiché ho letto Oltre i limiti di Katie McGarry, un romanzo young adult che ho trovato carino nonostante la trama poco realistica e alcuni punti un po' ripetitivi. Certamente questo libro non rientra tra i generi di lettura che prediligo, ma ho apprezzato che l'autrice abbia cercato di approfondire psicologicamente i suoi personaggi, soprattutto Echo e che Noah, nonostante l'aria da cattivo ragazzo, non sia uno dei soliti scimmioni possessivi che imperversano in tanti altri romanzi young adult.
Infine mi sono buttata sul decimo volume della serie investigativa di M.C. Beaton, Agatha Raisin e le fate di Fryfam, una lettura leggera e accattivante come sempre e con un colpo di scena finale che fa ben sperare per il prossimo volume.




3) Quale sarà la tua prossima lettura?

Nella scelta della prossima lettura molto dipenderà dal genere che avrò voglia di leggere una volta terminata la mia lettura attuale, ma probabilmente mi butterò su un giallo come La lunga notte di Linda Castillo o Senza Traccia di Roberta Melli.


Queste sono le mie letture del periodo, spero di avervi intrattenuto per qualche minuto con le mie chiacchiere e di avervi dato qualche spunto interessante. Fatemi sapere se avete letto questi libri o cosa state leggendo attualmente. Alla prossima!