sabato 7 gennaio 2017

Buoni propositi letterari per il 2017 e Tbr annuale


Ben ritrovati lettori di passaggio, oggi è il 7 Gennaio, le festività natalizia sono ufficialmente concluse ed è ora di rimettersi a lavoro anche qui sul blog.
Come sempre, all'inizio di un nuovo anno, si tentano bilanci e si fanno progetti, ma soprattutto si riflette sui buoni propositi a cui vorremmo attenerci nei campi più disparati. 
Io mi limiterò a mettere nero su bianco tre obbiettivi fondamentali che vorrei perseguire durante questo nuovo anno di letture e a mostrarvi una sorta di Tbr annuale che ho intenzione di chiamare TBR 5x5 (ovvero cinque libri per cinque categorie), in cui ho inserito libri che non vedo l'ora di leggere, libri che invece stazionano nella mia libreria da secoli in attesa di essere letti, acquisti recenti e vecchi regali, per un totale di 25 libri, che sommati alle letture "libere", cioè scelte in base all'ispirazione del momento, ai nuovi acquisti e alle letture in digitale, vorrei mi tenessero compagnia nei prossimi dodici mesi.
E ora bando alle chiacchiere e passiamo ai tre Buoni Propositi Letterari per il 2017:
  • Cercare di contenere il più possibile il numero dei libri ancora da leggere presenti nella mia libreria (numero che attualmente è vicino ai 150 volumi 🙈) facendo acquisti più mirati.
  • Cercare di portare avanti o a termine le saghe e le serie di libri a cui sono ancora interessata.
  • Cercare di completare la seguente Tbr 5x5 in modo da far calare sensibilmente la pila di libri cartacei in attesa nella mia libreria.
TBR ANNUALE 5X5

ROMANZI CLASSICI E CLASSICI MODERNI


  1. Nord e Sud di Elizabeth Gaskell, un romanzo di cui ho sentito parlare benissimo e verso il quale ho grandi aspettative.
  2. L'amore in un clima freddo di Nancy Mitford, un'autrice che ho già avuto modo di leggere e di cui ho apprezzato molto lo stile e l'ironia.
  3. La donna in bianco di Wilkie Collins, il romanzo dell'autore che mi intriga maggiormente per la trama e che è considerato uno dei suoi lavori più riusciti.
  4. Il signore delle mosche di William Golding, un classico moderno di forte impatto.
  5. I racconti del terrore di Edgar Allan Poe, alcuni dei quali ho già letto in altre raccolte, ma che volevo rileggere in questa antologia completa.
LIBRI PER BAMBINI E RAGAZZI


  1. Profumo di cioccolato di Kathryn Littlewood, primo volume di una trilogia che parla di magia e di pasticceria, due argomenti a cui non so resistere.
  2. Hollow City. Il secondo libro di Miss peregrine. La casa dei ragazzi speciali di Ransom Riggs, che sono molto curiosa di leggere nonostante il primo volume non mi avesse convinta in pieno.
  3. Feed di M.T. Anderson, un libro per ragazzi ambientato in una società futuristica che ho in libreria da non so più quanti anni e che ancora devo leggere.
  4. Heidi di Johanna Spyri, un classico per bambini di cui ho visto le innumerevoli versioni televisive, ma che non ho mai letto.
  5. L'accademia del bene e del male di Soman Chainani, un altro romanzo incentrato sula magia e su un mondo delle favole che sembra costruito in modo interessante.
ROMANZI GIALLI/THRILLER/NOIR


  1. Assassinio sull'Orient Express di Agatha Christie, infatti pur avendo già letto più di venti romanzi della zia Agatha, mi manca, tra gli altri, uno dei suoi libri più famosi.
  2. Dimmi il tuo segreto di Lucie Whitehouse, un acquisto recente dettato dal fatto che la trama rimandava un po' a L'amore bugiardo di Gillian Flynn, ma ammetto che anche la copertina mi piaceva molto.
  3. Senza tregua di Roberta Melli, un thriller tutto italiano che avrei voluto leggere l'estate scorsa, ma che poi è slittato a data da destinarsi.
  4. Una storia crudele di Natsuo Kirino, un breve romanzo della mia scrittrice giapponese preferita che promette una storia cupa e disturbante come quelle a cui l'autrice ci ha abituato.
  5. La lunga notte di Linda Castillo, un thriller pescato scontatissimo tra i remainders che mi intriga perché ambientato in una comunità Amish.
NARRATIVA ITALIANA


  1. Miserere di Marina Marazza, un romanzo ambientato nella Milano del 1600 che ha come protagonista la figlia della celebre Monaca di Monza.
  2. Sangue e menta di Franca Franco, un omaggio della casa editrice Kimerik particolarmente interessante perché ambientato in parte nell'Italia di oggi e in parte nell'Irlanda di inizio Novecento, durante la guerra d'indipendenza contro la Gran Bretagna.
  3. La Monaca di Simonetta Agnello Hornby, un romanzo di una autrice che mi ha molto colpita con La Mennulara e di cui voglio leggere assolutamente altro.
  4. Biscotti e sospetti di Stefania Bertola, una storia leggera di una scrittrice che mi deverte sempre con i suoi personaggi stravaganti e la sua ironia.
  5. Il sergente nella neve di Mario Rigoni Stern, un classico della narrativa italiana che non ho ancora avuto modo di leggere.
NARRATIVA INTERNAZIONALE


  1. Dio di illusioni di Donna Tartt, un romanzo che mi affascina molto, ma che mi spaventa anche vista la mole, trattandosi di un'autrice che non ho mai affrontato e di cui non conosco lo stile.
  2. Come parole nel vento di Diane Chamberlain, un romanzo comprato d'impulso, anche questo pescato tra i remainders di Ibs al 70% di sconto.
  3. Follia di Patrick McGrath, un libro molto popolare che spero non deluda le mie aspettative.
  4. L'amore è un difetto meraviglioso di Grame Simsion, romanzo di cui ho sentito parlare come di una lettura leggera e divertente e che aspetta in libreria già da parecchio tempo.
  5. La Papessa di Donna Woolfolk Cross, uno dei miei acquisti più recenti che finalmente è stato ristampato dopo essere sparito per un bel pezzo dalle librerie.
Queste sono le mie scelte per la TBR 5X5 e il mio obbiettivo è quello di leggerne il maggior numero possibile e visto che molti tra questi titoli sono molto conosciuti, fatemi sapere se li avete letti o se anche voi avete in programma di leggermi. Lasciatemi i vostri consigli e fatemi sapere quali sono i vostri propositi letterari per il nuovo anno!