mercoledì 14 giugno 2017

WWW Wednesdays


Ben ritrovati lettori di passaggio! Mi scuso per questa lunga assenza, ma no, non sono andata in vacanza per fuggire a questo caldo infernale, semplicemente ho dovuto fare dei lavori a casa che mi hanno tolto molto tempo e anche la connessione wi-fi per qualche giorno. Comunque per gli affezionati che ancora avranno voglia di passare da qui, oggi vi parlerò delle mie ultime letture!

1) Cosa stai leggendo in questo momento?
Attualmente ho in lettura Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard, primo volume di una trilogia ispirata ad Alice nel paese delle meraviglie di Carroll.  Questo è il classico caso di acquisto fatto d'impulso perché attratta dalla copertina. Confesso infatti di essere rimasta affascinata dalle covers di questa trilogia ben prima che venisse tradotta in Italia e che ho acquistato questo primo volume un po' a a scatola chiusa per poi lasciarlo a prendere polvere per un paio d'anni. Ho finalmente deciso di leggerlo come lettura condivisa con Angela Cannucciari (https://www.youtube.com/channel/UC6mptX4tWb3OBRoMe113Jvg) una booktuber molto simpatica che seguo da tempo, ma mentre lei ha già archiviato questa lettura, io e la mia consueta lentezza stiamo ancora arrancando verso la fine!


2) Che cosa hai appena finito di leggere?
Nelle ultime settimane, dopo la delusione di Longbourn House di cui trovate la recensione nel post precedente, ho letto Il re della neve di Kerry Greenwood, il primo volume di una serie di gialli ambientati in Australia durante gli anni venti. Avevo già visto la serie tv tratta da questa serie e, con le dovute differenze, ho ritrovato le stesse atmosfere e la stessa leggerezza. Infatti, nonostante la protagonista sia bella, ricca, intelligente, sappia usare le armi, guidi come un pilota, sappia perfino pilotare un aereo, nonché risolvere misteri, sia cioè una specie di super donna, è caratterizzata anche da una certa dose di cinismo e di spregiudicatezza che me l'hanno resa più simpatica e mi hanno permesso di godermi la lettura di questo giallo dal gusto classico.
Inoltre ho letto Non è la fine del mondo di Alessia Gazzola, un romanzo davvero leggero che potrei consigliare come perfetta lettura sotto l'ombrellone. La storia di Emma, la tenace stagista che lavora con alterne fortune in campo cinematografico, risulta simpatica anche se un po' affrettata, così come lo stile dell'autrice e la costruzione della trama mi sono sembrate più approssimativi rispetto a L'Allieva, il primo volume della serie con protagonista Alice Allevi che ho letto lo scorso anno.


3) Quale sarà la tua prossima lettura?
Considerando l'ondata di caldo che non lascia tregua qui dalle mie parti e i molti impegni di questo periodo, credo che sceglierò una lettura non troppo impegnativa come un romanzo young adult. Pensavo infatti di cominciare un libro che mi è stato prestato il mese scorso, L'universo nei tuoi occhi di Jennifer Niven.


Queste sono le mie letture del periodo, fatemi sapere che cosa ne pensato, se avete letto qualcuno di questi romanzi e che cosa state leggendo voi in questo momento!