sabato 17 febbraio 2018

Il libro del giorno # Un cuore XXL di Sara D'Amario

Buon pomeriggio lettori di passaggio, oggi vi parlo di un libro che ho terminato di leggere recentemente e che, nonostante non avessi grandi aspettative, mi ha piacevolmente sorpresa.
Ho poi scoperto che l'autrice è un'attrice di fiction piuttosto nota e vedendo la foto, io stessa mi sono resa conto di averla vista decine di volte in televisione.


Titolo: Un cuore XXL
Autrice: Sara D'Amario
Editore: Fanucci
Dati: pp. 293, €13.

Questo romanzo giaceva ormai da tempo immemore nei meandri della mia libreria digitale, da quando approfittando delle offerte lampo, ho cominciato a collezionare ebooks senza soffermarmi troppo su trame e recensioni. In effetti la prima impressione su questo romanzo, dovuta ad una cover e ad un titolo un po' fuorvianti, era quella di trovarmi di fronte ad un romanzo rosa leggero, magari un chick lit, invece si tratta di tutt'altro, uno young adult che a tratti è anche un romanzo di formazione che affronta principalmente il tema dell'amicizia, della difficoltà di crescere e di accettare il proprio corpo. Il protagonista infatti è Zucchero, un ragazzo molto in carne che insieme ai suoi amici Gas e Soda affronta il primo anno di liceo con tutti i problemi che questo comporta. Conoscere nuovi insegnanti e nuovi compagni, sopportare le angherie degli studenti più grandi e vedere il proprio migliore amico cambiare ed allontanarsi non sarà facile per Zucchero, che deve questo soprannome non solo al fatto di mangiare quantità spropositate di dolci, ma anche al fatto di avere un carattere tenero, di essere molto sensibile e di nascondersi agli altri e al dolore dietro una morbida corazza di ciccia. Come per molti suoi compagni anche la sua situazione familiare è piuttosto complicata, infatti vive con una madre molto indaffarata, un padre che è sparito quando lui era bambino e che poi si è ripresentato dopo anni e con cui non riesce a comunicare e con un fratello maggiore che non sapeva neppure di avere fino a qualche mese prima. Ad ascoltare i suoi problemi e a dare buoni consigli c'è Barabba, un contadino che vive in solitudine con i suoi animali, ma che sembra conoscere la vita ed il valore delle cose importanti. Ed in questo momento Zucchero ha più che mai bisogno di qualcuno con cui confidarsi perché Gas, il suo migliore amico, quasi un gemello visto che è grosso quanto lui, sembra cambiato, è diventato aggressivo, ha iniziato una dieta ferrea e ha progetti per la sua vita che sembrano allontanarlo da lui. Zucchero invece a dimagrire non ci pensa nemmeno, il suo corpo gli va bene così com'è perché da un lato lo protegge dai legami con le altre persone che spesso lo ignorano perché in lui vedono solo un ragazzino grasso, dall'altro lo rende più sicuro perché gli dà la sensazione di occupare uno spazio nel mondo. E l'universo circoscritto di Zucchero si allargherà piano piano, con l'ingresso di nuovi amici con cui creare una sorta di gruppo speciale all'interno della classe, con nuove esperienze e con la progressiva conoscenza di Isabella, la compagna di classe scostante e taciturna con gli occhi da serpente. Ad ogni capitolo si alternano infatti pagine del diario di Isabella che scrive lettere ad un misterioso fidanzato, ma se all'inizio sono pagine piene di ingenuo sentimentalismo, con il passare dei mesi anche la ragazza sembra maturare e prendere coscienza di tante cose, di non essere poi così sola e così diversa dai suoi compagni, di avere anche lei bisogno di amici ed in particolare di avere trovato in Zucchero un amico speciale.
La struttura del romanzo è estremamente semplice e i temi trattati, dall'obesità, al bullismo, dai primi amori alla malattia sono raccontati con un linguaggio altrettanto semplice, adatto anche ai lettori più giovani a cui il romanzo sembra principalmente rivolto. Nell'ultima parte mi è sembrato che la storia si sfilacciasse un po', che l'autrice inserendo altre tematiche perdesse un po' il filo centrale della narrazione. I personaggi secondari sono tutti abbastanza stereotipati, c'è ad esempio la secchiona, il bulletto, la sportiva e così via, però mi è piaciuta molto la costruzione del personaggio di Zucchero che è sicuramente un protagonista originale per un romanzo young adult e anche Isabella pur non essendomi particolarmente simpatica effettua una crescita ed una maturazione evidenti.
Alcune tematiche sono forse state affrontate con un po' di superficialità, ma visto il target a cui il romanzo è destinato, forse un approfondimento ulteriore avrebbe reso il racconto meno fruibile.
In sostanza, anche se non si tratta di una lettura indimenticabile non fatevi fuorviare dal titolo o dalla copertina, ma vi consiglio di dare una possibilità a questo romanzo e di conoscere Zucchero e il suo grande cuore.

VOTO: 7


lunedì 12 febbraio 2018

Sul comodino della Libraia # 4


Buon lunedì lettori di passaggio, incominciamo la settimana qui sul blog facendo il punto della situazione sulle mie letture attuali e recenti con la rubrica Sul comodino della Libraia.

LE MIE LETTURE RECENTI


Ho appena finito di leggere il diciannovesimo volume della serie creata da M.C. Beaton, Agatha Raisin e una cucchiaiata di veleno. Come il volume precedente, anche questo mi è piaciuto moltissimo, infatti dopo alcune avventure meno riuscite, Agatha Raisin è tornata in grande spolvero con un caso curioso scoppiato durante una fiera paesana dove qualcuno ha contaminato i piatti della gara per la miglior marmellata provocando vittime e scompiglio, ma come sempre Agatha dovrà affrontare anche le sue questioni personali e l'ennesima infatuazione per un affascinante vedovo, la cui moglie sembra essere morta in circostanze tutt'altro che chiare. Come sempre al suo fianco ci saranno, oltre ai dipendenti della agenzia investigativa, gli amici di sempre, il baronetto Charles, il giovane Roy, Bill Wong e l'inestimabile signora Bloxby.
Proprio all'inizio di Febbraio avevo finito di leggere Un cuore XXL di Sara D'Amario, un romanzo che sta a metà tra il genere young adult e il romanzo di formazione che ha come protagonisti un ragazzo con problemi di peso e il suo gruppo di amici. La lettura è stata leggera e piacevole e visto che si tratta di un romanzo poco conosciuto, ho pensato di parlarvene in un prossimo post in maniera più approfondita.

LE LETTURE SUL COMODINO

Dopo aver letto il mio primo libro di Bianca Pitzorno ho pensato di recuperare anche La casa sull'albero, ma in questo caso la lettura si sta rivelando meno soddisfacente della precedente, infatti a differenza di Ascolta il mio cuore che per  temi e trattati e trama poteva essere apprezzato anche da un lettore adulto, questo racconto sembra decisamente più adatto ad un pubblico di giovanissimi.
Inoltre ho appena iniziato Miss S. di Cathleen Schine, romanzo che avevo recuperato perché incuriosita dalla trama che promette un giallo di stampo classico ambientato in una villa situata su un isolotto, cosa che mi ha fatta pensare ad Agatha Christie e ai suoi Dieci piccoli indiani.

Queste sono le mie letture al momento, fatemi sapere cosa ne pensate e che avete voi sui vostri comodini!

venerdì 2 febbraio 2018

Novità in Libreria

Buon pomeriggio lettori di passaggio, dopo mesi torna la rubrica dedicata alle nuove uscite in libreria e alle prossime pubblicazioni che ho adocchiato in giro e che trovo particolarmente interessanti.

Ieri, primo Febbraio, è uscito in libreria un nuovo romanzo di Natsuo Kirino, un'autrice giapponese che ho già avuto modo di leggere e che mi ha colpita molto.


Titolo: In
Autrice: Natsuo Kirino
Editore: Neri Pozza
Traduttore: G. Coci
Dati: pp. 383, €18.

Trama: Sopprimere, ovvero recidere ogni legame con l'altro per volontà personale e annientare il suo cuore attraverso l'indifferenza, l'abbandono, la fuga e quant'altro. E il tema che ossessiona da qualche tempo la scrittrice Suzuki Tamaki, al punto tale da farne l'oggetto del romanzo che ha in animo di scrivere, intitolato L'indecenza. L'ossessione le è sorta il fatidico giorno in cui ha aperto le pagine de "L'innocenza", un romanzo degli anni Cinquanta in cui il celebre autore, Midorikawa Mikio, narra con disarmante sincerità di X, la sua amante, e la ritrae come l'origine di tutti i mali della sua famiglia, colei che ha fatto si che Chiyoko, sua moglie, si perdesse totalmente nei meandri bui della follia a causa della sua violenta gelosia... Chi è quella donna senza volto e senza nome diventata famosa grazie a un romanzo, ma evanescente come un fantasma? E, soprattutto, chi è davvero Midorikawa Mikio? Un essere estremamente egocentrico che annienta il cuore degli altri? Un uomo crudele e spregevole che recide i suoi legami con studiata indifferenza?

Il 22 Febbraio invece uscirà un romanzo italiano che mi ha incuriosita soprattutto per il titolo.


Autore: Marco Giarratana
Editore: Longanesi
Dati: pp.320, €16.

Trama: Quando Marco si mette ai fornelli di solito non sono i suoi. A lui piace definirsi scièf a domicilio: va a casa della gente, entra nelle loro cucine e crea piccole magie tra piano cottura e lavello, forno e frigorifero, giostrandosi come un funambolo tra una chiacchiera e una mantecatura. Non ha sempre fatto il cuoco itinerante. Prima è stato muratore, dogsitter, scrittore di annunci pubblicitari, finché non ha perso l'ultimo di una lunga serie di insoddisfacenti lavoretti e si è detto: provo a fare qualcosa che mi piace davvero, hai visto mai... Inizia così la leggenda dell'Uomo senza Tonno, il bell'hipster ai fornelli che un po' alla volta seduce Milano e dintorni. Tra una piccante serata tra amiche, una speziata cena romantica, un corposo pranzo di presentazione tra futuri consuoceri e un dolceamaro brunch di lavoro tra stilisti, la sua fama si diffonde: tutti vogliono il cuoco a domicilio e tutti parlano delle sue ricette stravaganti, ma soprattutto del tocco magico con cui "aggiusta" incontri partiti col piede sbagliato, ravviva serate scivolate lungo il binario morto della noia, riscalda tavolate più rigide di uno stoccafisso... 

Passiamo ora ad un romanzo per ragazzi a tema magia, primo volume di una nuova serie, che ha una trama intrigante e una bellissima cover.


Autore: Sebastien De Castell
Editore: Piemme
Dati: pp. 336, €17.

Trama: Il sedicesimo compleanno di Kellen si avvicina e con esso il momento in cui dovrà affrontare il suo primo duello e cominciare le quattro prove che lo faranno diventare un mago. C'è solo un insignificante, trascurabile problema: Kellen non ha magia. La disfatta sembra ormai inevitabile, quando una straniera arriva in città e lo sfida a prendere un diverso cammino. La donna appartiene al misterioso popolo Argosi, viaggiatori che vivono del proprio ingegno e custodi di grandi segreti racchiusi nelle loro carte. Ferius Parfax è pericolosa e imprevedibile, ma potrebbe essere l'unica speranza di Kellen.

Il 13 Febbraio prossimo invece uscirà in Italia il nuovo romanzo di Sophie Kinsella.


Titolo: Sorprendimi
Autrice: Sophie Kinsella
Editore: Mindadori
Dati: pp. 312, €20.

Trama: Dan e Sylvie stanno insieme da dieci anni. Matrimonio felice, due splendide gemelle, una bella casa, una vita serena. Sono talmente in sintonia che quando uno dei due inizia a parlare l'altro finisce la frase... è come se si leggessero nel pensiero. Un giorno però, dopo una visita medica di routine, scoprono di essere così in forma che la loro aspettativa di vita è di altri sessantotto anni. Ancora sessantotto anni insieme? Dan e Sylvie sono sconcertati. Non pensavano certo che «finché morte non ci separi» significasse stare insieme così a lungo! Dopo l'iniziale stupore, si instaura tra i due un certo disagio, seguito a ruota dal panico più totale. Decidono dunque di farsi delle "sorprese" per ravvivare fin da subito il loro matrimonio "infinito", per non stufarsi mai l'uno dell'altra... Ma si sa bene che non sempre le sorprese portano al risultato sperato... e in un batter d'occhio sorgono contrattempi poco graditi e malintesi che rischiano di minare le fondamenta della loro unione...

Infine concludiamo il post con una segnalazione da parte di una giovane autrice, che faccio con molto ritardo, ma spero non me ne voglia per questo e si tratta di un thriller soprannaturale che potete trovare comodamente in vendita su Amazon sia in edizione cartacea che digitale.


Titolo: Come un Dio immortale
Autrice. Maria Teresa Steri
Dati: pp 552, ebook €2.90, cartaceo €15.09

Trama: Aggredito in un parco cittadino, Flavio si risveglia nella baracca di una giovane senzatetto, Lyra. Dopo essersi presa cura di lui per tre giorni, la donna lo manda via in modo brusco. Tornato a casa, per Flavio nulla è più come prima. Il rapporto con la fidanzata va a rotoli, mentre crescono la passione e l'ossessione per la misteriosa Lyra. Indagando, Flavio apprende che a sei anni è scomparsa da casa senza lasciare tracce. Il suo caso però non è l’unico in città. Negli ultimi vent’anni, altre sei persone sono sparite nel nulla, e tutte erano collegate a un noto scrittore dell’occulto. Convinto che Lyra sia scappata da una setta, Flavio è deciso a liberarla dal suo oscuro passato. Ma quando scopre che dietro la sua storia si cela una verità del tutto diversa, comincia a capire di essere anche lui una pedina di un gioco più grande, iniziato cinquant’anni prima. Un gioco che si fa sempre più pericoloso e che lo costringerà a mettere in dubbio tutto ciò che sa della sua vita e della realtà che lo circonda.

Per oggi è tutto, fatemi sapere se siete interessati a qualcuno di questi titoli e al prossimo post!