lunedì 12 febbraio 2018

Sul comodino della Libraia # 4


Buon lunedì lettori di passaggio, incominciamo la settimana qui sul blog facendo il punto della situazione sulle mie letture attuali e recenti con la rubrica Sul comodino della Libraia.

LE MIE LETTURE RECENTI


Ho appena finito di leggere il diciannovesimo volume della serie creata da M.C. Beaton, Agatha Raisin e una cucchiaiata di veleno. Come il volume precedente, anche questo mi è piaciuto moltissimo, infatti dopo alcune avventure meno riuscite, Agatha Raisin è tornata in grande spolvero con un caso curioso scoppiato durante una fiera paesana dove qualcuno ha contaminato i piatti della gara per la miglior marmellata provocando vittime e scompiglio, ma come sempre Agatha dovrà affrontare anche le sue questioni personali e l'ennesima infatuazione per un affascinante vedovo, la cui moglie sembra essere morta in circostanze tutt'altro che chiare. Come sempre al suo fianco ci saranno, oltre ai dipendenti della agenzia investigativa, gli amici di sempre, il baronetto Charles, il giovane Roy, Bill Wong e l'inestimabile signora Bloxby.
Proprio all'inizio di Febbraio avevo finito di leggere Un cuore XXL di Sara D'Amario, un romanzo che sta a metà tra il genere young adult e il romanzo di formazione che ha come protagonisti un ragazzo con problemi di peso e il suo gruppo di amici. La lettura è stata leggera e piacevole e visto che si tratta di un romanzo poco conosciuto, ho pensato di parlarvene in un prossimo post in maniera più approfondita.

LE LETTURE SUL COMODINO

Dopo aver letto il mio primo libro di Bianca Pitzorno ho pensato di recuperare anche La casa sull'albero, ma in questo caso la lettura si sta rivelando meno soddisfacente della precedente, infatti a differenza di Ascolta il mio cuore che per  temi e trattati e trama poteva essere apprezzato anche da un lettore adulto, questo racconto sembra decisamente più adatto ad un pubblico di giovanissimi.
Inoltre ho appena iniziato Miss S. di Cathleen Schine, romanzo che avevo recuperato perché incuriosita dalla trama che promette un giallo di stampo classico ambientato in una villa situata su un isolotto, cosa che mi ha fatta pensare ad Agatha Christie e ai suoi Dieci piccoli indiani.

Queste sono le mie letture al momento, fatemi sapere cosa ne pensate e che avete voi sui vostri comodini!