venerdì 23 marzo 2018

Sul comodino della Libraia # 5

Buon pomeriggio lettori di passaggio, il fine settimana è alle porte e questo, per i lettori incalliti, significa anche un po' più di tempo da dedicare ai libri. Quindi facciamo il punto della situazione riguardo alle mie letture attuali e recenti.

LE MIE LETTURE RECENTI


Ultimamente ho terminato la lettura de Il drago verde di Scarlett Thomas, primo volume di una nuova serie fantasy pubblicata in Italia alla fine del 2017. Non avevo mai letto nulla di questa autrice, anche se la conoscevo di fama e questo è il suo primo tentativo con la narrativa per ragazzi. 
Il romanzo si può in effetti annoverare tra i fantasy dedicati ad un pubblico piuttosto giovane, tuttavia può essere letto con piacere anche da un pubblico più adulto visto che comunque la trama ha una sua complessità. Inevitabilmente ci sono dei particolari che rimandano il lettore al mondo di Harry Potter, a partire dall'età della protagonista e degli altri personaggi principali che hanno undici anni e frequentano l'Accademia Tusitala per Ragazzi Dotati, Problematici e Bizzarri, ma ci sono comunque anche idee decisamente originali soprattutto riguardanti l'utilizzo e il valore dei libri. Quindi, se dovessi dare un voto a questo primo volume, assegnerei un bel 7 +.
Dopo molti tentennamenti, ho poi deciso di leggere Le ragazze di Emma Cline, romanzo molto discusso, soprattutto a ridosso dell'uscita qui in Italia. La lettura è stata piuttosto lenta, ma comunque interessante e ve ne parlerò meglio in un post dedicato.

LE LETTURE SUL COMODINO


Attualmente sto leggendo L'amore in un clima freddo di Nancy Mitford, autrice di cui avevo già letto in passato Inseguendo l'amore. Anche in questo caso l'autrice, dietro l'alter ego di Fanny, racconta parte della sua vita e di quella della sua famiglia, concentrandosi in questo caso sulle vicende della ricca famiglia Montdore e in particolare del burrascoso rapporto tra la giovane Polly e la madre. Una lettura assolutamente piacevole, ma a patto che apprezziate i personaggi stravaganti e le bizzarrie dell'alta società di inizio novecento.

Cosa state leggendo voi di interessante? Fatemelo sapere nei commenti e a presto con il prossimo post!