venerdì 8 febbraio 2019

TBR 2019 # Classici stranieri

Buon pomeriggio lettori di passaggio, prima di lasciarvi al post di oggi vorrei comunicarvi una piccola disavventura del blog:
ATTENZIONE LEGGERE QUI!
Forse avrete notato che non sono più visibili i commenti di tutti i post presenti nel blog e questo è dovuto ad una mia disattenzione, ovvero non ricordavo che la funzione commenti del mio blog era impostata tramite G+ e visto che quest'ultimo è in via di disattivazione, i commenti sono tornati sulla piattaforma Blogger, ma quelli già presenti sono andati persi. Mi dispiace molto ovviamente, soprattutto per il tempo e i consigli che mi avete dedicato e siete autorizzati a ritenermi la peggior blogger dell'universo! Comunque è inutile piangere sul latte versato e adesso che le cose dovrebbero essere tornate alla normalità, spero che tornerete a lasciarmi un segno del vostro passaggio qui sul blog!
E adesso veniamo al post di oggi in cui vi propongo la seconda parte della mia Tbr del 2019 che riguarda i Classici stranieri. In parte ispirata dalla lettura de I grandi classici riveduti e scorretti e in parte consapevole dell'accumulo compulsivo di volumi di questo genere che si protrae ormai da anni nelle mie librerie, ho scelto i titoli che vorrei finalmente leggere quest'anno.

  • Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf è un breve saggio di cui ho rimandato fin troppo la lettura, ma che voglio leggere con la dovuta concentrazione.
  • La metamorfosi di Franz Kafka l'avevo recuperato ormai anni fa in questa edizione super tascabile della Newton Compton, ma conoscendo già la storia di questo breve romanzo non ho mai avuto finora la giusta spinta per affrontarlo. 

  • Cuore di tenebra di Joseph Conrad invece è stato un acquisto compulsivo dovuto a qualche offerta a cui non ho saputo resistere, ma ammetto di conoscere ben poco della trama e dell'autore.
  • Furore di John Steinbeck è un capolavoro della letteratura che non necessita di presentazioni ed è proprio la fama che lo precede ad avermi fatto esitare per tanto tempo dal leggerlo.
  • I misteri di Marsiglia di Emile Zola staziona nella mia libreria da tempo immemore, basti considerare da quanti anni non vengono più stampati i classici Newton Compton con questa veste grafica. Nonostante Zola sia uno dei miei autori preferiti, non ho ancora trovato il momento giusto per leggere questo suo romanzo.
  • Belli e dannati di F. Scott Fitgerald lo acquistai invece anni fa sull'onda dell'entusiasmo seguito alla lettura de Il grande Gatsby. Pur non essendo tra i miei romanzi preferiti, mi era piaciuto più di quanto mi aspettassi e mi avevo spinta a leggere altro dell'autore, cosa che per adesso non ho ancora fatto.
  • Il Signore delle mosche di William Golding non è stato un acquisto, ma un regalo e nonostante sia molto incuriosita dalla trama, l'idea che si tratti di una lettura tutt'altro che leggera mi ha fatto rimandare finora la lettura.
  • Le avventure di Sherlock Holmes di Arthur Conan-Doyle è un altro regalo ricevuto qualche anno fa.  Per quanto riguarda il personaggio di Sherlock Holmes per adesso ho letto solo Uno studio in rosso e Il mastino dei Baskerville e insieme a questa raccolta di racconti vorrei recuperare anche gli altri due romanzi con protagonista il celebre investigatore.
Questi sono solo alcuni dei classici che devo ancora recuperare, molti sono conosciutissimi quindi aspetto le vostre opinioni e i vostri consigli!



15 commenti:

  1. Ciao, Beth! Davvero molto interessante questo post :) Fra questi romanzi io ho letto quello della Woolf e quello di Fitzgerald, entrambi molto belli e indimenticabili... sopratutto Belli e dannati. Ho in libreria Il signore delle mosche, ma lo leggerò presto per un gruppo di lettura. Mentre presto o tardi mi piacerebbe leggere La metamorfosi di Kafka e Furore di Steinbeck, o perlomeno iniziare Uomini e topi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che Belli e dannati ti sia piaciuto perché ho grandi aspettative su quel romanzo e non vedo l'ora anche di leggere Il signore delle mosche.

      Elimina
  2. Ciao! Tra questi ho letto solo "Una stanza tutta per sé" ed è spettacolare, veramente! Gli altri, invece, sono tutti in wishlist, eccezion fatta per quello di Zola e di Fitzgerald

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria! Il romanzo di Zola deve essere uno dei suoi meno conosciuti perché non l'ho mai visto in giro e non ne ho sentito nemmeno parlare, ma l'autore mi piace molto e spero non mi deluda!

      Elimina
  3. Ciao, anche io ho quello della Wolf in lista d'attesa da un po', e aspetto il momento giusto per leggerlo. Della tua lista ho letto "cuore di tenebra" anni fa e "il signore delle mosche" pochi mesi fa. Entrambi belli ma con un concetto molto profondo, insomma bisogna dedicargli del tempo per comprendere il messaggio dell'autore. Ho anche una vecchia versione delle avventure di Sherlock Holmes, letto da giovane, un capolavoro. Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, i classici hanno bisogno del loro momento per essere letti con la dovuta concentrazione!

      Elimina
  4. Ciao! Non ti preoccupare per la disavventura, può capitare, quindi stai tranquilla. Per quanto riguarda i classici io vorrei leggere Furore, e non so se organizzare un gruppo di lettura, in modo da condividere questa cosa con altri lettori :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Baba, grazie dell'incoraggiamento, in effetti non sono proprio la blogger più affidabile del mondo! Magari per Furore ci faccio un pensierino sul gruppo di lettura.

    RispondiElimina
  6. Ciao Isa, mi chiamo Francesca e sono una scrittrice (aspirante posto fisso non ancora arrivato, sic!) con la passione per gli animali, Star Wars e tante cose belle fra cui il buon cibo.
    Come ti ho scoperta?
    Facile, navigando in rete è spuntata la tua bella torta di Pan di Stelle e così eccomi qui tra i tuoi follower.
    Dei libri che citi ancora non ho letto Il signore delle mosche e devo rimediare vista la mia età.
    Un abbraccio e biona domenica!

    ps- il mio blog è qua, sentiti come a casa se vorrai visitarlo:
    https://fraimieilibri.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, grazie per essere passata! Mi iscrivo volentieri al tuo blog per rimanere aggiornata!

      Elimina
    2. Grazie di cuore per aver ricambiato!
      Ti ho anche scritto una mail, mi fai sapere se è arrivata?
      Baci.

      ps: ho comprato Il signore delle mosche!

      Elimina
    3. Si grazie, per adesso non accetto richieste per motivi di tempo, ma se ne avrò l'occasione recupererò senz'altro qualche tuo lavoro.

      Elimina
    4. Va benissimo, grazie per la risposta e anche per la tua gentilezza!

      Elimina
  7. La maggior parte di questi manca anche a me, in pratica ho letto solo sherlock holmes! Quest'anno vorrei anch'io recuperare alcuni classici, alcuni li ho già pronti in libreria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sarebbero tanti altri che vorrei recuperare, ma per adesso sto cercando di contenermi!

      Elimina